Aplogruppi. Il segno di un grande viaggio. - ADNTRO

Aplogruppi. Il segno di un grande viaggio.

Gli aplogruppi sono una sezione importante all'interno del rapporto di ascendenza, per avere un'idea di cosa siano, possiamo immaginarli come i rami dell'albero genealogico del Homo sapiens, in modo che ogni aplogruppo includa persone con profili genetici simili che condividono un antenato comune.

Il lungo viaggio dell'essere umano

Oggi l'essere umano occupa praticamente l'intero pianeta, ma in origine non era così, il Homo sapiens originario dell'Africa, e si stava diffondendo a poco a poco in tutto il pianeta. Gli aplogruppi ci dicono come i gruppi demografici si sono spostati sul pianeta. È come la scia che hanno lasciato sulla loro scia i diversi gruppi demografici di Homo sapiens nel suo lungo cammino di colonizzazione. Gli aplogruppi più antichi sono più grandi e dispersi, da cui discendono numerosi sottogruppi più concentrati su determinate regioni.

Immagine tratta da De Ephert - Opera propria, CC BY-SA 3.0

Come vengono analizzati gli aplogruppi?

Per determinare un aplogruppo SNP o polimorfismi dovrebbero essere analizzati rilevante, da un lato a DNA mitocondriale e dall'altro a cromosoma Y (se ancora non sai cos'è un SNP, te lo spieghiamo noi qui). Da queste analisi è possibile confermare l'appartenenza di una persona ad uno specifico aplogruppo, nonché risalire alle ramificazioni degli aplogruppi e dei rispettivi sottogruppi alla nostra origine africana e scoprire i movimenti migratori dei nostri antenati primitivi. Mentre gli aplogruppi non hanno un ruolo rilevante dal punto di vista genealogico (i più recenti sono di circa mille anni fa), sono interessanti da un punto di vista antropologico e storico (antichità e preistoria).

Il padre originale o Adamo del cromosoma Y 

UN lignaggio paterno o Aplogruppo del cromosoma Y include maschi che condividono un antenato comune solo attraverso la linea paterna. Il cromosoma Y viene sempre trasmesso da padre in figlio, quindi le donne non avranno questo aplogruppo.

La chiamata Adamo dal cromosoma Y, non è il padre originale di tutti gli esseri umani, ma è il ultimo maschio relativo a tutti i maschi lungo una linea di discendenti esclusivamente maschili. Secondo recenti stime, quest'uomo viveva in Africa da circa 60.000 a 90.000 anni fa. Ha trasmesso il suo cromosoma Yma in ogni generazione se ne sono andati produrre mutazioni, che ha modificato il profilo. Quindi sorsero gli aplogruppi, ciascuno con il rispettivo e unico padre fondatore, cioè il primo uomo portatore di quella mutazione. Nel tempo, l'albero genealogico dei geni diventa più grande e più complesso. Appaiono costantemente nuovi SNP, che a loro volta definiscono nuovi sottogruppi. 

Mappa degli aplogruppi del lignaggio paterno

La madre originale o Eva mitocondriale 

UN discendenza materna o aplogruppo del DNA mitocondriale, include donne e uomini che condividono un antenato comune per linea materna. Il DNA mitocondriale viene sempre trasmesso dalla madre a tutti i suoi figli (femminili e maschi). 

Il Eva mitocondriale è la donna che ha trasmesso il suo DNA mitocondriale a tutti gli esseri umani. Lei è, per così dire, la madre originale di tutti gli esseri umani. Visse circa 175.000 anni fa, anche in Africa. 
Oltre all'Eva mitocondriale, esistono numerose madri originarie discendenti di Eva. Questi danno origine a un aplogruppo essendo i primi a portare la corrispondente mutazione.

Mappa degli aplogruppi della linea materna

E ora che sai cosa sono gli aplogruppi, non vedi l'ora di incontrare il tuo? vai in Ascendenza e scopri il percorso dei tuoi antenati primitivi.

it_ITItaliano